Almeno otto persone sono morte e dozzine sono rimaste ferite dopo che il potente tifone Jebi ha causato il caos nel Giappone occidentale.

Il tifone ha colpito la regione con forti piogge che hanno allagato l' aeroporto internazionale del Kansai e forti venti che hanno fermato il traffico aereo, più di 700 voli sono stati cancellati, secondo i riscontri dei media giapponesi. Molti treni sono stati cancellati, più di 1,6 milioni di famiglie sono rimaste senza energia a Osaka, Kyoto e quattro prefetture vicine nella tarda mattinata, secondo Kansai Electric Power.
Nella zona di Tokyo non si rilevano problemi gravi, la temperatura si è alzata notevolmente, fino a 35° a causa dei venti caldi portati dal tifone.

Il tifone sta ora passando l'Hokkaido dove si registrano alcuni problemi come la mancanza di energia elettrica, ma per fortuna la sua forza è molto diminuita.

 

Photo: IJI PRESS / AFP/GETTY IMAGES